Il corretto utilizzo dell’olio extravergine di oliva

frittura

L’olio extravergine di oliva è l’alimento principe della dieta mediterranea. Prodotto con cura, garantisce la conservazione delle vitamine, del sapore e dell’aroma tipico delle olive. Se utilizzato crudo, trasmette agli alimenti con cui viene condito l’inconfondibile aroma delle olive ed è indicato per preparare salse di vario tipo, per condire insalate o per preparare bruschette. Inoltre, è un eccellente prodotto da impiegare anche come condimento di alimenti già preparati.
L’olio extravergine di oliva risulta anche il più idoneo condimento per alimenti cotti o alla griglia. Risponde in modo ottimale alle alte temperature proprie delle fritture, sia per la stabilità che trasmette agli acidi grassi monoinsaturi e sia per i suoi antiossidanti. Tale modalità di utilizzo è largamente diffusa nei Paesi del Mediterraneo: gli alimenti conservano totalmente le rispettive qualità e ciò anche se l’olio extravergine di oliva viene impiegato per più fritture.
Va comunque ricordato che l’olio extravergine di oliva aumenta di volume ogni volta che viene sottoposto ad alte temperature e che, di conseguenza, ne occorre una quantità minore per friggere, proprio perché gli alimenti ne assorbiscono poco se fritti correttamente, salvaguardando gusto, giusta fragranza e aspetti salutari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: